Studio del debole legame idrogeno ed alogeno da esperimenti con la tecnica dei fasci molecolari

Error message

Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in template_preprocess_page() (line 2710 of /data/www/html/www/includes/theme.inc).

Descrizione dell'argomento

Vengono realizzati esperimenti collisionali con la tecnica dei fasci molecolari  usando come proiettili e/o bersagli molecole idrogenate ed alogenate. Le misure sono condotte in condizioni di alta risoluzione in angolo ed in velocità allo scopo osservare, nel sistema di riferimento del laboratorio, oscillazioni nella dipendenza della sezione d’urto dalla velocità di collisione, dovute ad effetti di interferenza quantomeccanica. Queste osservabili rappresentano un’impronta digitale del modo di interagire del proiettile con il bersaglio.  L’analisi e l’interpretazione dei risultati conseguiti nei casi di studio, condotte con i più avanzati metodi della chimica  quantistica, fornisce informazioni interdisciplinari, poiché legate alla natura e comportamento delle interazioni intermolecolari che guidano la formazione sia del legame idrogeno che alogeno. Inoltre, è possibile investigare anche il manifestarsi di stati pendolari, condizionati dalle forze a lungo raggio ed aventi tempi di vita del picosecondo, di grande interesse per la stereodinamica dei processi collisionali bimolecolari a bassa energia.

 

Spostamento negli estremi di interferenza “glory” osservati nelle collisioni tra acqua con lo xenon dovuti ad effetti di trasferimento di carica nel complesso di collisione, i quali, addizionati alla interazione di van der Waals, determinano la stabilità del debole legame nel complesso bimolecolare in esame.

Relatore:

Prof. Fernando Pirani