Il corso di Biotecnologie ha una durata di 3 anni, di cui due anni comuni ed un terzo anno in cui lo studente può scegliere tra cinque percorsi che si differenziano per alcune attività formative utili ad indirizzarlo nei diversi ambiti delle Biotecnologie: Agrario e Ambientale, Farmaceutico, Medico, Molecolare e Industriale, Veterinario.

Per il conseguimento del titolo lo studente deve acquisire n. 180 CFU; il carico di lavoro medio per anno accademico è pari a 60 CFU; ad 1 CFU corrispondono 25 ore di impegno complessivo dello studente.

Ogni credito formativo, a seconda della tipologia dell'insegnamento comporta:

7 ore di lezione in aula (di cui una di norma dedicata al ripasso) e diciotto ore di studio individuale;

12 ore di attività di laboratorio e tredici ore di studio individuale;

25 ore di attività di tirocinio, anche finalizzato alla preparazione dell'elaborato finale.

Le attività formative sono articolate in semestri.

In base alla numerosità degli studenti è prevista l’attivazione di due canali paralleli in cui vengono sdoppiate le attività didattiche. Le lezioni per l’a.a. 2022/2023 sono iniziate il giorno 28 settembre e procedono secondo il calendario che è pubblicato nel sito web del CdL.

Le modalità di conseguimento dei CFU attribuiti alle attività formative consistono nel superamento di un esame con valutazione in trentesimi o in una prova di idoneità.

L’Ateneo mette a disposizione pacchetti di attività digitali deputati all’apprendimento di metodologie avanzate (piattaforma JOVE).

Le aule sono informatizzate per consentire lo svolgimento della didatti