Modalità di iscrizione e prova verifica preparazione iniziale

Error message

Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in template_preprocess_page() (line 2710 of /data/www/html/www/includes/theme.inc).

 

Requisiti di ammissione e modalità di verifica preparazione iniziale

 

Per l’accesso al corso di laurea è richiesto il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo. Lo studente deve inoltre possedere una buona cultura generale e conoscenza delle nozioni fondamentali delle discipline scientifiche di base e biologiche.

Il Corso di laurea in Scienze Biologiche è ad accesso programmato locale. L’utenza sostenibile è pari a 180 posti di cui 171 per il contingente comunitario. Le modalità di ammissione, definite dall’Ateneo, sono dettagliatamente descritte nel bando per l’accesso ai corsi a numero programmato locale ed è reperibile nel sito:   http://www.unipg.it/didattica/procedure-amministrative/accesso-corsi-numero-programmato/corsi-di-laurea?layout=concorso&idConcorso=5300

 

• Nel caso si proceda al test di ammissione (presenti > di 171) le procedure di svolgimento saranno indicate con un apposito bando nella pagina http://accessoprogrammato.unipg.it/ dell’Università di Perugia.

 

• Nel caso in cui non si proceda al test di ammissione (presenti ≤ di 171) il test sarà comunque erogato e avrà la finalità di verificare le conoscenze iniziali come previsto dalla normativa vigente per l’assegnazione di eventuali obblighi formativi aggiuntivi (OFA).


In entrambi i casi l’obbligo OFA si riterrà assolto se il punteggio delle risposte positive ottenuto dallo studente sul totale dei quesiti di matematica sarà superiore al 50%.


I termini per il passaggio da altro corso di studio o trasferimento da altro Ateneo sono quelli previsti dal Regolamento Didattico di Ateneo. All’atto dell’iscrizione, lo studente può chiedere al Consiglio di Intercorso dei CdL e LM di Area Biologica e Naturalistica la convalida di CFU precedentemente acquisiti. Il riconoscimento di esami sostenuti presso altro Corso di Studio/Università, nel caso di pregressa iscrizione dello studente, potrà avvenire sulla base dei programmi degli insegnamenti e fino a concorrenza dei CFU previsti dal regolamento didattico per il settore scientifico disciplinare (SSD) cui si riferiscono. Il suddetto Consiglio potrà eventualmente richiedere il superamento di un colloquio integrativo su parti di programma, specificando il relativo numero di CFU da acquisire per la convalida dell'esame.

Lo studente può chiedere il riconoscimento di conoscenze e abilità professionali certificate ai sensi della normativa vigente, non corrispondenti a insegnamenti e per le quali non sia previsto il riferimento a un settore disciplinare. La valutazione e l’eventuale riconoscimento dei crediti è deliberato dal Consiglio di Intercorso dei CdL e LM di Area Biologica e Naturalistica che valuterà caso per caso,  fermo restando il limite di legge di 12 CFU accreditabili complessivi tra corsi di I livello e di II livello (laurea e laurea magistrale).

 

La durata normale degli studi di uno studente impegnato a tempo pieno è di tre anni. Per conseguire il titolo finale, lo studente deve aver acquisito 180 CFU. L’impegno previsto è di 60 CFU per ciascun anno di corso. Ciascun CFU corrisponde formalmente a 25 ore di impegno dello studente, di cui 7 di lezione frontale, ovvero 12 di esercitazioni guidate o di laboratorio, e le rimanenti (rispettivamente 18 o 13 ore) di studio individuale.