ISTM

 

All’interno del Dipartimento di Chimica ha sede l’unità distaccata di Perugia dell’Istituto di Scienze e Tecnologie Molecolari (ISTM) (http://www.istm.cnr.it) del CNR.

L’ISTM è stato istituito in data 13/09/2000 ed è formato dall’accorpamento di sette ex Centri di Studio: quattro di Milano, due di Padova ed uno di Perugia. L’Istituto ha sede in Milano ed è articolato nelle unità distaccate di Padova e Perugia.

Una caratteristica dell’ISTM è la presenza, in esso, di molteplici competenze scientifiche che, di fatto, coprono un campo molto ampio delle scienze chimiche: chimica inorganica, chimica organica e industriale e chimica fisica, ciascuna nelle proprie articolazioni (metallorganica, supramolecolare, teorica e computazionale). Tali competenze sono così strettamente integrate da assicurare un approccio alle problematiche di ricerca veramente completo ed altamente qualificato. In particolare le ricerche che si affrontano vanno dalla sintesi chimica, alla caratterizzazione strutturale, sia teorica sia sperimentale, alla predizione del comportamento reattivo, alla preparazione di sistemi collettivamente organizzati e nanosistemi.

Un’altra caratteristica dell’ISTM è la forte interazione scientifica con il mondo accademico che deriva dal fatto di essere costituito dall’accorpamento di Centri di Studio, cioè di strutture di ricerca che hanno operato istituzionalmente a stretto contatto con l’Università.

L’attività di ricerca dell’ISTM si articola sulle seguenti linee:

  • Sistemi attivi per catalisi
  • Nano, micromateriali e macchine molecolari per applicazioni nei settori dell’energia e dell’informazione
  • Beni culturali
  • Modellistica molecolare e nanosistemi organizzati
  • Sistemi molecolari funzionali

Personale Afferente